5x4wLtBaus8Ijx61ymWs0KBAYhhPH_yf2TrLy4SQ0eQ
Vai ai contenuti

Menu principale:

Condove (32 Km da Torino alt.376 m abitanti 4460) posto allimbocco della Valle di Susa sulla sinistra orografica della Dora Riparia, costituito da un moderno agglomerato urbano e dal nucleo storico del paese posto a ridosso della montagna.
Alle spalle un vasto entroterra montano solcato dalle valli del Sessi e del Gravio.
Nelle due valli, ricche di boschi, acque e pascoli si trovano disseminate le oltre 70 borgate del comune, tipici villaggi alpini collegati fra di loro ed al fondo valle da un reticolo di strade carrozzabili e mulattiere percorribili a piedi.
Dal 1976 Condove gemellata con St.Michel de Maurienne, paese della Savoia, vicino a St. Jean.
Da vedere nel centro di Condove la Chiesa di San Rocco, già Santa Maria del Prato, con il suo campanile romanico (XII secolo). Poco fuori dellabitato di Condove ai confini con il Comune di Caprie, i resti del Castello medioevale detto del Conte Verde, vestigia del castrum Capriarum citato a partire dal 1270, allinterno del quale sorge la Cappella seicentesca dedicata alla Madonna. Da questo luogo di fronte abbiamo la Sacra di San Michele, monumento simbolo del Piemonte, si estendevano la chiuse longobarde a divisione del Regno di Desiderio da quello dei franchi di Carlo Magno i cui eserciti qui si scontrarono.
Di interesse a Mocchie il seicentesco campanile pendentedellantica parrocchiale, il monumento alla Civiltà alpina ed il Museo Etnografico Gente Antica. L'attuale Parrocchiale di San Saturnino edificata tra il 1781 e il 1784.
A Lajetto gli affreschi risalenti al XV secolo scoperti nella cappella di San Bernardo presso il cimitero.
A Frassinere punto panoramico verso Torino dal sagrato della Chiesa di Santo Stefano, ricostruita nel 1794.
A Maffiotto, sul versante della Valle di Susa, di rilievo il campanile.
Molteplici i sentieri ed itinerari che si diramano attraverso il territorio montano tra la flora alpina, i pascoli e gli alpeggi dove nel periodo estivo monticano le razza bovine, indispensabili per la creazione del formaggio Toma tipico prodotto locale.
I sentieri sono percorribili nella maggior parte a piedi ed in alcuni casi in mountain bike, tra i quali il Sentiero del Castelletto ed in quota quello della grande attraversata delle Alpi (GTA) sino ad arrivare al Colle del Colombardo che collega la Valle di Susa con la Valle di Viu scendendo sino a Lemie.
Appuntamenti di Rilievo:
Fiera della Toma, promozione dei prodotti tipici ed artigianali locali e della valle, la seconda settimana di ottobre.
Giro Podistico Notturno di Condove. La corsa, una classica estiva per il mezzofondo prolungato torinese, cambia collocazione temporale per abbinarsi con la Fiera della Toma.
Estate in montagna feste e sagre nelle borgate nel mese di agosto. Calendario Manifestazioni
Lo spettacolo della Montagna rassegna di musiche e spettacoli teatrali, proposti da Onda Teatro.
Medioevo vivo la penultima domenica di giugno.
La Rassegna Teatrale in settembre.
Valsusa Filmfestival da marzo ad aprile, arrivato gia alla 18 edizione.

SPAZIO DEDICATO ALLE ATTIVITA' COMMERCIALI
PUBBLICITA' DISPONIBILE
PER AZIENDE, COMMERCIANTI, PROFESSIONISTI
Occasione unica per essere un anno in esposizione con
oltre 20 000 visite
scrivi: ditta.bruno@email.it
telefona: 011 9643175


SPAZIO PUBBLICITA' DISPONIBILE
PER AZIENDE, COMMERCIANTI, PROFESSIONISTI
Occasione unica per essere un anno in esposizione con
oltre 20 000 visite
scrivi: ditta.bruno@email.it
telefona: 011 9643175
Torna ai contenuti | Torna al menu